vanGoGh vince la ventesima edizione del Mediastar


vanGoGh la più premiata nella categoria Digital al premio Mediastar 2015-16
28/02/2016 _ Awards

vanGoGh, si conferma ancora in vetta alla classifica delle agenzie digitali per numero di premi ricevuti e si aggiudica anche quest’anno il primo premio assoluto nella categoria website ed il primo premio nella categoria best web socio-culturale con il progetto www.valledeisegni.it

Max Galli – CEO di vanGoGh – ha dichiarato
: “I premi vinti sono la testimonianza che la fiducia che i clienti ripongono in noi è ripagata dalla passione che il nostro team dedica alla ricerca della qualità e del risultato. Il nostro orientamento alla sperimentazione, alla ricerca creativa e tecnologica, alla cura delle proprie risorse e all’attenzione verso il cliente – ci ha permesso in questi 13 anni di vita, di emergere in un panorama dominato dai grandi player della comunicazione.

Ci tengo a ringraziare personalmente la Comunità Montana della Valle Camonica per averci permesso di realizzare un progetto ambizioso completamente fuori dagli schemi.

Ringrazio inoltre le persone che insieme al team vanGoGh hanno contribuito alla realizzazione del progetto valledeisegni.it:

Maria Grazia Mattei (Meet the Media Guru) Elena Turetti (Comunità Montana), Paolo Iabichino, Andrea Fontana ed il team di Storyfactory, Giovanni Frera (Bewe).”

 

IL PROGETTO VALLEDEISEGNI.IT

 

Il concept muove dall’assunto di base che vede tutti gli esseri umani originati dalla Valle.

La Valle si fa interprete del richiamo ancestrale verso la Natura, verso la bellezza e verso l’Origine di tutte le cose.

Ogni viaggio in Valle perciò non è solo un viaggio, è un ritorno.

Bentornato in Valle Camonica.

 

 

Idea

Nasce il primo “sito” senza parole,

che parla il linguaggio universale dei segni e dei sensi.

Lo spazio digitale si presenta come un ambiente polisensoriale in cui l’utente naviga attraverso scelte istintuali, sprofondando in un linguaggio a-spaziale e a-temporale: un ambiente dove chiunque – indipendentemente dall’età, la nazionalità o la dimestichezza con la tecnologia - può vivere la propria esperienza personalizzata.

 

 

Meccanica

L’esperienza è pensata per stimolare la curiosità e la creatività dell’utente, coinvolgendo in modo immersivo i sensi della vista, dell’udito e del tatto.

I principi su cui abbiamo fondato la narrazione sono ascrivibili a quelli estrapolati dal laboratorio di storytelling:

La presenza di elementi naturali, universali, assoluti
La costruzione di un universo composto da forme astratte e simboliche
L’utilizzo di dinamiche narrative e di concetti ancestrali.

Sono stati la natura stessa del luogo, il suo passato millenario, le sue rocce che per prime hanno visto la comparsa di segni umani a costituire la premessa fondamentale del progetto: dar vita a uno spazio digitale che racconti la storia della Valle Camonica e sia allo stesso tempo capace di raccogliere nuove storie, attraverso la partecipazione diretta degli utenti. Costruire una dimensione virtuale dove i segni millenari tracciati dai Camuni si trasformino nei segni moderni lasciati sulla pietra contemporanea del web. E ancora, offrire un affascinante viaggio virtuale che sia la prima, imprescindibile tappa verso quello reale.

Navigando su Valledeisegni.it ognuno ha infatti la possibilità di creare un proprio itinerario di viaggio. Non si parte però dalla scelta consapevole dei luoghi o dei paesi che si intende visitare.
Seguendo le orme degli antichi Camuni, il punto di partenza di questo straordinario viaggio online è proprio la creazione di un segno personale, come una vera incisione contemporanea.

Grazie a un attento lavoro di recupero e di storytelling, la piattaforma è stata creata per mettere a disposizione degli utenti una serie di contenuti in costante evoluzione che hanno la capacità di immergerci nell’atmosfera della Valle, alla scoperta delle sue tante ricchezze: le incisioni rupestri, certo, ma anche i paesaggi naturali, l’enogastronomia, le tradizioni artigianali, la cultura... un intero patrimonio di segni, dunque, narrati attraverso la partecipazione degli abitanti del luogo e restituiti con sorprendente naturalezza così da regalare una nuova visione di quell’antico territorio da cui in fondo tutti proveniamo.

Credits valledeisegni.it:

Jota Marques Direzione Creativa
Giorgio Guzzi Direzione Creativa
Serena Micieli Art Direction
Fabiano Nunez Rosa Art Director
Cristina Bissanti Copy
Andrea Cavallazzi UX Architect
Federico Vidari Project manager
Maria Grazia Mattei (Meet the Media Guru), ideazione e curatela
Elena Turetti, curatela e relazioni con il territorio
Paolo Iabichino, web strategist
Storyfactory - storytelling laboratory
Bewe - digital intelligence