vanGoGh interpreta lo stile di Istituto Marangoni


07/11/2014 _ Project

Il sogno dei giovani di talento nel mondo della moda e del design comincia da Istituto Marangoni.

 ‘we say bravo’ è il nuovo concept, ideato da vanGoGh  che delinea la piattaforma strategica sulla quale si basa l’intera comunicazione che promuoverà a livello internazionale l’offerta formativa di Istituto Marangoni.

“Un impianto visivo altamente rigoroso e formale – afferma Giorgio Guzzi, Direttore Creativo esecutivo di vanGoGh – dove i colori sono sostituiti da un bianco e nero senza compromessi stilistici, è espresso attraverso una campagna stampa internazionale che evidenzia la capacità della scuola di riconoscere e promuovere il talento. Un tono di voce da leader narrato dalla centralità degli studenti che diventano testimonial dei loro stessi sogni e delle loro più profonde aspirazioni.”

Il tema della nuova immagine di Istituto Marangoni premia l’entusiasmo e incoraggia i giovani alla creazione che ogni percorso di formazione ha insito in sé: sono loro stessi, i ragazzi, i protagonisti della vita della scuola e le speranze per il futuro.

Per cogliere a pieno la spontaneità degli studenti, è stato scelto uno dei più grandi fotografi italiani Aldo Fallai, che con il suo stile e la sua sensibilità ha saputo far emergere l'orgoglio e la determinazione di questi ragazzi. Grazie alla collaborazione e alla direzione creativa di vanGoGh, Aldo Fallai ha effettuato un lungo lavoro di ricerca e selezione dei modelli presso il suo studio milanese che ha condotto alla scelta di circa sessanta volti protagonisti della nuova veste pubblicitaria della scuola.

Sulla medesima linea creativa vanGoGh ha ideato e sviluppato il sito istituzionale di Istituto Marangoni. Design essenziale, elegante e minimalista, studiato per comunicare in tutti i mercati in cui l’Istituto Marangoni è presente, da oriente ad occidente. Sviluppato con tecnologia html5 e css con design responsivo, si rende accessibile fluidamente da tutti i device mobile, a tutte le risoluzioni.

Le attività di riposizionamento interessate dall’attività di vanGoGh hanno inoltre coinvolto tutta la comunicazione cartacea compreso una preziosa monografia, il prospectus destinato a raccontare la nascita del nuovo campus milanese dedicato al Design. Materiali come acciaio, plexiglass, unite a raffinate tecniche di stampa fanno di questo prodotto, un prezioso oggetto da conservare.

"È stato motivo di orgoglio - sostiene Max Galli, CEO di vanGoGh - essere scelti per accompagnare in un percorso di crescita internazionale uno dei migliori Istituti a livello mondiale che da oltre quattro generazioni si dedica alla formazione e alla crescita di talenti, attraverso una comunicazione elegante e di forte impatto.

L'intera struttura comunicativa multicanale – aggiunge Max Galli- introduce inoltre un nuovo simbolismo distintivo e metaforico, il taglio, che, trova espressione e declinazione in svariati ambiti dalla comunicazione on e offline fino al progetto del nuovo concept space realizzato per il GFW (Graduate Fashion Week) di Londra.